ATP di Atlanta, finale: Isner non avrà problemi contro Sela


Questa domenica vede la disputa delle tre finali a Gstaad, Umago e Atlanta, i tre tornei in corso durante la settimana.

Si giocano partite anche per le qualificazioni del torneo ATP 500 su cemento di Washington, e anche le prime partite per qualificarsi al torneo di Kitzbuhel.

Ora però ci vogliamo concentrare sulla finale di Atlanta, che avrà inizio verso le 22.00 italiane.

 

John Isner 1.23 vs Dudi Sela 4.00, ore 22.00 italiane

Vista la differenza di altezza fra i due contendenti, Sela dovrà probabilmente prendere la sedia a bordocampo per stringere la mano al suo contendente odierno, come ha fatto con Karlovic a Bogotà, e anche stasera l'incontro dovrebbe andare in una direzione molto simile a come è andata la sfida in Colombia.

L'israeliano è alto 175 cm, e oggi affronterà un avversario che è bravo a servire dall'alto dei suoi 210 cm, e queste non sono buone notizie per Dudi, in quella che sembra una sfida fra Davide contro Golia.

Isner non ha fatto nulla di eccezionale questa settimana, sfruttando però al massimo il suo servizio, e oggi sarà determinato a vincere questo incontro dopo aver battuto Donald Young, uno dei beniamini qui ad Atlanta, così che Sela oggi parte nettamente sfavorito.

Sela ha ribaltato ieri il passivo di 0-4 che aveva nei precedenti con Benjamin Becker, grazie a una vittoria in tre set, e i tifosi dell'israeliano saranno contenti di sapere che Dudi non è il giocatore più basso in altezza ad affrontare Isner in una finale. Questo onore infatti, sarebbe comunque detenuto da Olivier Rochus (168cm),che giocò la finale a Newport nel 2001, quando Isner uscì vincitore per 6-3,7-6.

Sarà solo la seconda finale di Sela in torneo ATP, e le condizioni di gioco favoriranno sen'altro un giocatore bravo a servizio come Isner. John giocherà stasera la sua 18° finale in un ATP Tour, e finora ha vinto 8 delle precedenti 17 finali. 

Le otto sconfitte sono arrivate contro David Ferrer (cinque volte), David Goffin, Jesse Levine e Riccardo Melo, ma sul cemento, solo Ferrer e Goffin sono riusciti a battere Isner.

La maggior parte degli incontri in questa settimana ad Atlanta sono finiti con il punteggio di 2-0, così anche per questa finale vediamo Isner vincente con questo punteggio ad una quota di 1.71.

Scommetti sulla finale del torneo di Atlanta cliccando qui!